SANTUARIO DELLA BEATA
V E R G I N E D I S. L U C A

  • Basilica in una notte estiva
  • Santuario di san Luca Beata vergine
  • Basilica con la neve

PREGHIERA NEL SANTUARIO

Stemma San Luca

Orari definitivi delle celebrazioni e delle funzioni liturgiche per tutto l'anno:

Orario Feriale Sante Messe: ore 07,30 – 09,30 – 10,30 – 16,00

Prima Messa Vespertina (sabato o antecedenti festività): ore 17,30

Domenica o Festività: ore 08,00 – 09.30 – 11,00

(ore 12,00 Recita Angelus)

Seconda Messa Vespertina: ore 17,30

Alla Domenica o Festività: celebrazione Lodi mattutine ore 07,30 – Recita Santo Rosario ore 15,30 – Celebrazione secondi vespri ore 16,00

Confessioni: tutti i giorni ci sono sacerdoti disponibili, in orario di apertura del Santuario e nel pomeriggio, dalla fine del Rosario (o della Via Crucis), fino alla chiusura.

 

  • N.B: in caso di pellegrinaggi con accompagnamento del sacerdote è possibile, secondo necessità e preavvisando in segreteria del santuario, celebrare la Sante Messe aggiuntive alle ore 12,15 oppure alle ore 16,30

ATTENZIONE: A partire da lunedì 5 settembre riprende la celebrazione della messa feriale delle ore 16,00 temporaneamente sospesa nel periodo estivo.

ORARIO ANNUALE DEL SANTUARIO

veduta del santuario

Apertura/ Chiusura: 07,00/12,30 e 14,30/19,00.

N.B: la chiusura del cancello principale di accesso al piazzale avviene in modo automatico alle ore 19,10.

Tutti i giorni si osserva un intervallo di chiusura del Santuario dalle ore 12,30 alle ore 14,30. Alla Domenica il santuario rimane aperto, pertanto sarà possibile accedere davanti alla immagine della Beata vergine di San Luca per momenti di preghiera, per tutta la giornata.

NOTIZIARIO SETTIMANALE da: "L'informatore del Santuario"

DOMENICA 9 APRILE: GIORNATA DELLE PALME

  • E’ la domenica che dà avvio alla settimana santa con la celebrazione solenne del ricordo della entrata di Gesù in Gerusalemme, prima della sua passione. A imitazione dei bimbi di Gerusalemme, anche noi, nel segno dell’ulivo, desideriamo essere vicini a Gesù e preparare l’imminente solennità pasquale, centro di tutta la nostra vita cristiana. Sarà possibile ritirare un rametto di ulivo da portare nella casa come segno di fede e pace pasquale. Questo il programma della giornata:

Ore 8,00 Benedizione dell’ulivo e messa (dopo le lodi delle ore 7,30)

Ore 11,00 Alla croce, in cima ai portici: benedizione dell’ulivo e processione alla chiesa per la messa con la lettura del racconto della passione secondo il Vangelo di Matteo.

L’orario delle celebrazioni segue il normale orario festivo, con la preghiera di affidamento dei bimbi a Maria alla fine della messa delle ore 9,30 e delle ore 11,00.

  • Nel pomeriggio, dopo la messa delle ore 17,30 (perciò con inizio alle ore 18,00). Incontro per sposi e famiglie in sala s. Clelia, sul tema “I pilastri della vita familiare” presentato da don Vittorio. Sarà l’occasione per lo scambio reciproco di auguri pasquali.

GIOVEDì SANTO 13 APRILE:

  • Nel mattino in cattedrale, alle ore 9,30 messa crismale, con la benedizione degli oli santi nella messa concelebrata dall’Arcivescovo Matteo Zuppi insieme a tutti i suoi sacerdoti, che per l’occasione rinnovano le loro promesse sacerdotali. Gli oli, portati poi nelle parrocchie, serviranno per la celebrazione dei sacramenti che richiedono il loro uso.
  • Ore 18,00: Missa in coena Domini, in ricordo della istituzione della Eucaristia. Durante la messa, in segno concreto del grande precetto della carità, viene celebrato il rito della lavanda dei piedi a imitazione di Gesù durante l’ultima cena.
  • Ore 21,00: Ora di adorazione guidata. La chiesa resta aperta fino alle 22,30.

VENERDì SANTO 14 APRILE:

  • Ore 7,30: Canto della liturgia del mattutino e delle lodi del giorno.
  • Ore 15,00 Nell’orario della morte di Gesù: Via Crucis guidata dai Domenichini, con partenza dalla Villa s. Giuseppe.
  • Ore 18,00 Liturgia del Venerdì santo con la adorazione della croce, la proclamazione della passione di Gesù, la preghiera universale e la distribuzione della eucaristia con il Pane consacrato nel giovedì santo.
  • E’ giornata penitenziale di vigilia (=astinenza dalle carni) e digiuno.

SABATO SANTO 15 APRILE:

  • Ore 7,30: Canto della liturgia del mattutino e delle lodi del giorno.
  • Dalle ore 15,30: possibilità di benedizione delle uova e dei cibi pasquali. Saranno disponibili vari confessori fino alle ore 19,00 per le confessioni.
  • Ore 21,00 Veglia Pasquale, con grandi riti del cero pasquale, proclamazione delle letture, benedizione dell’acqua lustrale e rinnovazione delle promesse battesimali, vertice delle celebrazioni pasquali.

DOMENICA 16 APRILE - SOLENNITA' DELLA PASQUA:

  • Nel giorno: orario festivo delle celebrazioni con la rinnovazione delle promessi battesimali ad ogni messa del giorno. Nel pomeriggio, alle ore 15,30: Recita solenne del Rosario, adorazione eucaristica col canto dei secondi vespri e benedizione eucaristica.

LUNEDì 17 APRILE - LUNEDì DELL'ANGELO:

  • Non è festa di precetto, ma in Santuario seguiremo l’orario festivo delle celebrazioni, senza il canto delle lodi e dei secondi vespri.

AVVISI PARTICOLARI:

  • In tutti i giorni della Settimana santa, nei tempi liberi dalla celebrazioni, ci saranno sacerdoti disponibili per le confessioni. Si consiglia di non attendere l’ultimo minuto, in modo da evitare di dover fare lunghe attese.

Adorazione settimanale

  • Nel giorno di giovedì è sospesa la celebrazione della messa delle ore 16,00 e al suo posto si fa un’ora di Adorazione, guidata dalle Suore del Santuario. Questa preghiera è aperta a tutti coloro che desiderano fare una sosta di adorazione davanti al SS.mo Sacramento.
  • Durante questa ora, in segno di rispetto alla sacralità della Eucaristia, è vietato camminare per la chiesa per visita turistica, come pure non è possibile accedere alla sacra Immagine della B.V. di s. Luca, perché il risalto centrale dovrà essere dato all’Eucaristia.

AVVISI SPECIALI:

2 NUOVE PUBBLICAZIONI PER I FIDANZATI:

  • A cura dello Studio Domenicano di Bologna, è uscito l’ultimo lavoro di don Vittorio dal titolo: “Costruire l’amore 1” e “Costruire l’amore 2”. Sono due agili volumetti che raccolgono gli incontri per fidanzati svolti qui al Santuario di S. Luca in questi anni. Il primo volumetto è più orientato agli aspetti “umani” dell’amore, mentre il secondo apre maggiormente alla lettura dell’amore nella dimensione religiosa. E’ consigliato l’acquisto di tutti e due i testi perché si richiamano e si completano a vicenda. I due testi sono reperibili presso la sala dei ricordini del Santuario o direttamente da don Vittorio.

ACCESSO AL SANTUARIO

Al fine di poter regolamentare l'accesso al Santuario alle persone o pellegrini che hanno difficoltà a deambulare o con Handicap si chiede la cortesia di non accedere e ivi sostare nel piazzale con i mezzi mobili se non si è provvisti di regolare permesso che deve essere messo sempre in evidenza sul cruscotto dell'auto. Inoltre il piazzale è riservato agli operatori del Santuario che prestano regolare servizio.

Apri la vetrina

INFORMAZIONI PRATICHE:

  • L'accensione dei ceri votivi può essere svolta nell'area esterna: seguire l'indicazione Ricordini e oltrepassare la sbarra.
  • In caso di Pellegrinaggi, se il gruppo di pellegrini ha il sacerdote che celebra, sono possibili delle messe aggiuntive alle ore 12,15 e alle 16,30, secondo necessità. Per informazioni e prenotazioni delle S. Messe rivolgersi alle suore Missionarie di Gesù ostia: Tel.: 051-6142339.
Apri la vetrina
SANTUARIO DELLA BEATA VERGINE DI S. LUCA | 36, Via S. Luca - 40135 Bologna (BO) - Italia | P.I. 80014170379 | Tel. +39 051 6142339 | Fax. +39 051 6142340 | santua12@beatavergine.191.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy